Un nuovo libro è in arrivo: The Paul Warren Book Project

  • by admin
  • 3 Months ago
  • 1

Nato a Detroit, trasferitosi poi a Los Angeles per arrivare a soli 17 anni a lavorare per la Motown e ad ottenere il suo primo n°1 pochi mesi dopo con la famosissima “Papa Was a Rolling Stone” dei The Temptations, nella sua vita Paul Warren ha lavorato con Tina Turner, Joe Cocker, Ray Manzarek, Rod Stewart, Gladys Knight, e moltissimi altri ancora. A fine ottobre volerò a Nashville per scrivere insieme a Warren la storia della sua vita, in un libro che raccoglierà aneddoti, storie dal backstage, ma anche amori, chitarre leggendarie, e nottate senza fine.
Cercate di non perdervelo.

UPDATE! Un nuovo libro: The Paul Warren Book Project

Vi ho fatto aspettare, ma soltanto perché questo progetto è davvero incredibile: un nuovo libro è in arrivo, e questa volta volerò a Nashville per scriverlo a quattro mani con un chitarrista leggendario quale Paul Warren (The Paul Warren Project), che nella sua carriera ha lavorato al fianco dei The Temptations, Tina Turner, Ray Manzarek (The Doors), Joe Cocker, Rod Stewart, Richard Marx, Gladys Knight & The Pips, e molti altri.
Insieme a Warren scriverò della sua storia, dei tanti palchi calcati, e delle molte serate senza fine, per dare vita ad un libro che, in fondo, parlerà di chitarre, vita, e rock'n'roll.
Onestametne non potete perdervelo.

PS: english version coming soon.
www.francescosicheri.it

Shooted and Recorded at #riccardogioggistudio

Pubblicato da Francesco Sicheri Writer su Lunedì 18 settembre 2017

UPDATE! The Paul Warren Book Project

Hey guys, this is a big one: me and Paul Warren will be writing a book together!
www.francescosicheri.it

Pubblicato da Francesco Sicheri Writer su Lunedì 18 settembre 2017

 

  • facebook
  • googleplus
  • twitter
  • linkedin
  • linkedin
Previous «
Next »

1 Comment Already

  1. I met Paul 2009 when he came to Cleveland as part of Rod Stewart being inducted in the Rock and Roll Hall of Fame, as a member of The Faces. I was assigned to as a production assistant to run an off-site rehearsal for Ronnie Wood, Kenny Jones, Ian Mclaugin and the back up musicians.The rehearsal was 7 hours long so I had the opportunity to chat with the musicians during breaks. Paul instantly became my new best friend. His enthusiasm and infectious smile is irresistible. We have been friends since and I love following his career on social media. The happiest working man in Rock and Roll.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *