INTERVIEW: Mike Keneally - Frank Zappa, Steve Vai

  • by admin
  • 1 Year ago

Mike Keneally, fra Zappa, Steve Vai e altri mondi paralleli

Testo di Francesco Sicheri

Pubblicazione: Guitar Club dicembre 2016

Chiacchierare con Mike Keneally è a tutti gli effetti qualcosa di molto stimolante, polistrumentista classe 1961, quest’anno ha pubblicato il secondo capitolo della saga musicale iniziata con Scambot I (2009). Provare a definire in maniera chiara la carriera di una personalità così poliedrica come quella di Keneally è forse impossibile, perché sarebbero troppi gli spunti da cui partire per riuscire a creare un quadro completo delle tante proiezioni musicali ed artistiche del nostro.

Polistrumentista, eccelso tastierista e chitarrista, ma anche scrittore e disegnatore, Mike Keneally è conosciuto ai più per la sua collaborazione con Frank Zappa, personaggio che ha segnato la sua crescita musicale e stilistica in maniera fondamentale, al punto che dal lavoro di cui abbiamo discusso emergono più volte elementi che si rifanno chiaramente al mondo musicale di Zappa. Zappa non è l’unico grande nome a far capolino nella carriera di Keneally, che infatti per diversi anni ha lavorato al fianco di Steve Vai in qualità di produttore, chitarrista e tastierista (Flex-Able Leftovers, The Ultra Zone, The Seventh Song, The Elusive Light and Sound vol.1, Mystery Tracks Archives Vol.3, ecc…)

  • facebook
  • googleplus
  • twitter
  • linkedin
  • linkedin
Previous «
Next »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *