INTERVIEW: Greg Koch

  • by admin
  • 1 Month ago

Testo di Francesco Sicheri
Pubblicazione: Guitar Club Magazine Gennaio 2018

KOCH MARSHALL TRIO
GREG KOCH
Toby Arrives

Prendete la persona più divertente che conoscete, mescolate tutte le sue qualità a quelle del miglior chitarrista rock blues che vi viene in mente, e raddoppiate infine il livello di follia… Complimenti, avete appena dato vita ad un Greg Koch!

Classe 1966, originario di Milwaukee, Greg Koch è ad oggi uno dei volti più conosciuti e rispettati nel settore della chitarra. Merito di tale posizione è anche la sua imponente (in tutti i sensi) presenza online, fattore che negli ultimi anni ha permesso ai tanti fan di ammirarlo all’opera come chitarrista, ovviamente, ma soprattutto come intrattenitore, ruolo che svolge con estremo divertimento e passione. Non solo YouTube però, la musica ha sempre il compito più importante, ed è per questo che fra una scappata presso Wildwood Guitars e l’altra, fra le molte collaborazioni con alcuni dei maggiori brand del settore, ed a breve distanza dall’uscita di Unrepentant, vediamo arrivare Toby Arrives, album che Koch pubblicherà il prossimo 23 febbraio con il suo Koch Marshall Trio.

Dylan Koch, il figlio, alla batteria, Toby Lee Marshall all’hammond, e Greg Koch alla chitarra, questa la formazione che ha dato alle stampe le otto dirompenti tracce di un album nato per puro caso, sviluppatosi molto velocemente, e quindi pronto a irrompere nelle case dei tanti seguaci che Koch ha conquistato nel tempo. Con l’occasione non potevamo perdere l’opportunità di scambiare due chiacchiere con quello che è uno dei chitarristi più interessanti e divertenti in circolazione.

gennaio2018

  • facebook
  • googleplus
  • twitter
  • linkedin
  • linkedin
Previous «
Next »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *